SIMPLe: una serra “smart” contro la filiera dello spreco

SIMPLe: una serra “smart” contro la filiera dello spreco

Coltivare con l’ausilio di uno smart phone, interagendo con “cose” intelligenti (IoT, ovvero “Internet of Things”), per avere produzioni agricole eccellenti ma anche per salvare il Pianeta dallo spreco di acqua e dall’inquinamento. Si è parlato di “Sistemi integrati automatizzati per la coltivazione indoor” nell’interessante webinar tenutosi il 17 giugno nell’Università del Salento (Aula Fermi). L’occasione per presentare il Progetto SIMPLe. Tanti partner, ciascuno con competenze differenti e complementari, coordinati dal responsabile scientifico Lucio Colizzi (Università di Bari e Smarted...
Coltivare con lo smartphone? È sempre più SIMPLE!

Coltivare con lo smartphone? È sempre più SIMPLe!

“Sistemi integrati automatizzati per la coltivazione indoor” Seminario Venerdì 17 Giugno, ore 10.30 UNIVERSITÀ del SALENTO – Aula Fermi – Edificio “Aldo Romano”, Lecce. Una serra futuristica, in cui coltivare con l’ausilio di smpartphone e nel segno della tecnologia più innovativa. Si parlerà di “Sistemi integrati automatizzati per la coltivazione indoor” in un seminario in programma venerdì 17 giugno, dalle ore 10.30, nell’Aula Fermi, Edificio Aldo Romano, dell’Università del Salento, a Lecce.
SIMPLe, nasce la serra super intelligente

SIMPLe, nasce la serra super intelligente

Sensori smart, internet, e una struttura hi-tech così ortaggi e fiori dialogano con le tecnologie. Una serra intelligente, innervata da un “sistema nervoso” di sensori che permette alle singole piante di comunicare il proprio stato fisiologico ad un “cloud” su Internet che interviene in tempo reale e provvede a soddisfare bisogni idrici e nutritivi, in modo specifico e puntuale.
© Progetto SIMPLe